Punto 1: Torre dell’Orologio San Gottardo in Corte
da F. lli Lorenzi

Indirizzo: Via Pecorari, 2

Il campanile di San Gottardo è opera di Francesco Pecorari da Cremona ed è datata circa al 1336.

La cella campanaria è uno spazio aereo cinto da 24 doppie colonne a reggere un alto cono su cui campeggia un statua in bronzo di San Michele. Il campanile è descritto come “l’orologio mirabile” grazie al suo meccanismo che segnava le ore secondo il sistema italico cioè: il primo rintocco al tramonto, fino ad arrivare ai 24 rintocchi alla fine della giornata. Benchè oggi sembri strano e complicato avere un orologio che segue il ritmo del sole e delle stagioni per cadenzare il tempo, questo capolavoro era molto noto all’epoca a tal punto che la via sulla quale si innalza la torre prese il nome di via delle Ore.

Fonte dei commenti: Milano passo a passo, Hoepli, Decapoa, Collarin, Scilipoti.